VomeroToday

Via Scarlatti, nascondono profumi nel passeggino di un neonato: arrestati

La polizia ha bloccato tre persone, dopo essere intervenuti in un centro commerciale del Vomero

Martedì sera gli agenti del Commissariato Vomero, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti presso un centro commerciale di via Scarlatti per una segnalazione di furto.

I poliziotti hanno fermato e bloccato due donne ed un uomo di nazionalità cubana, che avevano rubato profumi di lusso per un valore di circa 700 euro, occultando la merce in uno zaino riposto nel passeggino del neonato che era con loro. 

Le successive indagini hanno consentito di verificare che una delle donne fermate, utilizzando l’identità della sorella gemella regolare sul territorio italiano, aveva commesso furti anche all’estero.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre sono stati arrestati per furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento