VomeroToday

Buche incustodite al Parco Mascagna: le proteste dei cittadini

Nei giardinetti di via Ruoppolo, nei pressi della Chiesa dei Fiorentini, scoppia la polemica per le condizioni di insicurezza in cui versa l'area cantierizzata dall'Enel

Parco Mascagna

È polemica al Vomero per le condizioni di alcune buche incustodite nei pressi del Parco Mascagna, dove ogni giorno si recano centinaia e centinaia di bambini della zona per giocare nei giardinetti.

Le proteste dei cittadini e delle istituzioni locali sono in particolare concentrate sulle condizioni di insicurezza in cui versa l’area cantierizzata dall’Enel davanti l’ingresso principale della Chiesa dei Fiorentini.

Una grande buca è stata recintata solo con due transenne ed il nastro, misure precauzionali del tutto insufficienti per salvaguardare l’incolumità dei numerosi utenti del parco, e soprattutto dei bambini.

Tutto questo è accaduto durante il fine settimana, come scrive Marco Altore su Il Giornale di Napoli, quando i lavori erano sospesi. La buca ha catturato l’attenzione di molti cittadini, soprattutto dei bambini incuriositi, ed in seguito alle pressanti segnalazioni, si è recata sul posto una pattuglia della Polizia Municipale dell’Arenella, che ha provveduto a recintare ulteriormente l’area per garantire maggiore sicurezza ai fruitori del parco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento