VomeroToday

Il Vomero Basket donne dice addio alla Serie A2

La gloriosa società partenopea del presidente Panza, campione d'Italia nel 2007, ha rinunciato al secondo campionato nazionale e parteciperà ora solamente a campionati giovanili

La notizia era nell'aria già da qualche settimana, ma la conferma ufficiale è arrivata dal sito della Lega Basket Femminile. Il Vomero rinuncia al campionato di Serie A2 e dice addio al professionismo.

La gloriosa società del presidente Pasquale Panza, campione d'Italia nel 2007 e d'Europa nel 2005, ha deciso di autoescludersi dal secondo torneo nazionale, dopo l'abbandono di tutti gli sponsor che avrebbero potuto consentire la sopravvivenza.

Inoltre, come ha spiegato lo stesso Panza al portale della Lega Basket, "giocare al Palabarbuto era diventato praticamente impossibile per i costi troppo alti e perchè il palazzetto è troppo grande per la serie A2 femminile".

La compagine collinare dovrebbe proseguire comunque la sua attività a livello giovanile, nella speranza di ricostruire dal basso una futura nuova squadra capace di far sognare gli sportivi napoletani.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee, passo indietro di de Magistris: "Nostra lista? Difficile"

  • Cronaca

    Luca Abete, violento meme su di lui: "Sul web i vigliacchi si sentono eroi di Gomorra"

  • Cronaca

    Tragedia Solfatara: la verità dalla perizia davanti al Gip

  • Cronaca

    "Mio figlio di 9 anni agganciato da un pedofilo": la storia del neomelodico Torri

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 18 al 22 febbraio

  • La camorra a Napoli e provincia: tutti i clan. “Comandano i giovani”

  • Claudio Volpe morto a Poggioreale, il sit-in all'esterno del carcere

  • Maxi incendio a Casoria, colonna di fumo visibile anche a Napoli

  • Serena Rossi si commuove a Domenica In: proposta di matrimonio in diretta tv

  • Reflusso gastroesofageo, cosa mangiare e cosa evitare: i consigli

Torna su
NapoliToday è in caricamento