VomeroToday

Collana, Bonavitacola: "Situazione del tutto nuova dopo sentenza Consiglio di Stato"

Il vice-presidente della Regione Campania interviene sulla questione del polisportivo di Piazza Quattro Giornate: "Intendiamo creare le condizioni per una rapida fruibilità dell'impianto"

Stadio Collana

"In relazione alla sentenza del Consiglio di Stato che ha accolto l'appello del secondo classificato nella procedura di gara per la concessione di ristrutturazione e gestione dello Stadio Collana, per il rispetto della verità, va ricordato che sono stati annullati atti risalenti alla precedente amministrazione regionale. Per ragioni di corretta gestione della continuità amministrativa, l'attuale amministrazione si è impegnata nella prosecuzione della procedura fino alla stipula del contratto con il primo aggiudicatario". Così il vice-presidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola si è espresso sulla sentenza del Consiglio di Stato che ha accolto il ricorso del Consorzio Giano, annullando l'affidamento della gestione dello Stadio Collana al consorzio Ati Collana Cesport.

"La sentenza del massimo organo della giustizia amministrativa - spiega il numero due di Palazzo Santa Lucia - annulla l'aggiudica, determinando una situazione del tutto nuova. Sarà l'avvocatura regionale ad esprimersi in ordine alle relative conseguenze giuridiche sulla procedura di gara. La Regione intende creare le condizioni per una rapida fruibilità dell'impianto, garantendo in primis l'esecuzione degli interventi di messa in sicurezza delle strutture. Nei prossimi giorni incontreremo anche il Comune di Napoli per definire la convenzione prevista dalle norme urbanistiche comunali e volta a garantire la migliore gestione dello stadio, nel primario interesse degli sportivi e delle associazioni interessate".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento