menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Vomero Today

Al Vomero iniziativa nel ricordo di Marco Simoncelli

Presso la Chiesa San Giovanni dei Fiorentini, in Piazza degli Artisti, si è tenuta ieri la terza edizione della "Motobenedizione". L'iniziativa ha visto protagonisti i ragazzi dell'associazione "Napolimoto"

Simoncelli

Nella Chiesa San Giovanni dei Fiorentini, in Piazza degli Artisti al Vomero, si è tenuta ieri la terza edizione della “Motobenedizione”, appuntamento che dal 2010 punta ad avvicinare l’istituzione ecclesiastica al mondo delle due ruote.

L’iniziativa ha visto come protagonisti i ragazzi dell’associazione “Napolimoto”, i quali hanno parcheggiato le loro numerosissime due ruote nel viale antistante alla chiesa e, come di consueto, posto due moto a ridosso dell’altare.

"La nostra iniziativa – spiega Marco Fossa, fondatore dell’associazione Napolimoto a Marco Altore de Il Giornale di Napoli, – vuole essere una sorta di augurio per trasformare una passione in emozioni solo positive. Il nostro obiettivo è sensibilizzare i motociclisti al rispetto delle regole e del codice
stradale perché una passione non può trasformarsi in tragedia".

Il prossimo appuntamento in calendario è fissato per il 27 luglio in via Caracciolo, dove sfileranno tutte le moto per i saluti estivi.

Attimi di grande emozione, poi, si sono vissuti quando sullo schermo presente in chiesa è stata proiettata la foto di Marco Simoncelli, scomparso tragicamente lo scorso 23 ottobre a Sepang nel corso di un gran premio.

 

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    Torna su