VomeroToday

Meningite a scuola, Rino Nasti: "Incontro medici-genitori fatto saltare tra le proteste"

Dopo il caso di meningite nell'istituto Piscicelli

Oggi si sarebbe dovuto tenere nella V Municipalità, Vomero-Arenella (III Commissione Scuola-Istruzione-Bilancio) l'incontro voluto da genitori degli studenti dell'istituto Piscicelli con il responsabile dell'Uopc dell'Asl Napoli 1 sul caso di meningite che ha colpito una insegnante del presidio scolastico.

"E' molto grave che i consiglieri di Dema e di centrodestra abbiano fatto cadere il numero legale della commissione, suscitando proteste da parte dei genitori. Alcuni consiglieri hanno ostacolato il normale svolgimento dell’incontro con i medici, che comunque hanno detto che la situazione è sotto controllo e hanno riconosciuto un problema di allineamento della velocità di comunicazione da parte degli enti coinvolti in questi casi sanitari, che seguono le direttive delle linee guida del ministero della Sanità, rispetto al vorticoso allarmismo che scatta sulle chat dei genitori. Altresì hanno aggiunto che in teoria sono più a rischio i docenti che i bambini, perché il tipo di vaccinazione fatta oggigiorno copre questo virus, nell’esavalente, cosa che non avveniva anni fa. Le attenzioni delle istituzioni devono sempre essere ispirate alla sinergia, nell’interesse collettivo degli scolari, delle loro famiglie e di tutto il personale scolastico", spiega a NapoliToday Rino Nasti, consigliere della municipalità Arenella e vicepresidente commissione scuola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento