VomeroToday

Vomero, furti in supermercato, circolo tennis e ristorante giapponese: due arresti

Grazie alle denunce dei commercianti danneggiati e alle immagini dei sistemi di sorveglianza installati negli esercizi, i Carabinieri sono riusciti ad identificare i due complici

I Carabinieri della stazione Vomero-Arenella hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli nei confronti di due persone.

Le indagini dei Carabinieri, coordinate dalla Procura Della Repubblica partenopea, hanno permesso di ricondurre ai due complici tre furti.

La notte tra il 16 e il 17 gennaio scorso forzarono la saracinesca di un supermercato in via Cimarosa e rubarono 300 euro da un registratore di cassa; poi si diressero nel reparto bevande e arraffarono 6 bottiglie di superalcolici.

La notte del 20 gennaio invece agirono all’interno del circolo tennis del quartiere in cui uno dei due si introdusse probabilmente scavalcando la recinzione della zona dei campi da tennis. Quella notte rubarono dal banco frigo della cucina 3 bottiglie di spumante, 7 bottiglie di vino, liquori e bevande gassate per un valore complessivo di 150 euro.

La notte del 12 marzo, infine, forzarono la saracinesca e ruppero a calci la porta di un ristorante giapponese del quartiere Vomero per sottrarre da uno dei registratori 170 euro.

Grazie alle denunce dei commercianti danneggiati e alle immagini dei sistemi di sorveglianza installati negli esercizi, i militari sono riusciti ad identificare i due che adesso sono agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento