VomeroToday

Floridiana, ancora molte le zone interdette

Restano sempre numerose le porzioni del parco vomerese interdette ai cittadini. Il presidente della V Municipalità Coppeto: "La Floridiana è una grande risorsa del territorio e va salvaguardata"

Floridiana

Il restauro delle strutture impraticabili della Villa Floridiana, come lo spazio delle Serre, il boschetto delle Camelie e il Teatrino della Verzura, non è ancora completato. Di conseguenza i luoghi in questione sono ancora inagibili e probabilmente il termine dei lavori di messa in sicurezza è atteso entro la fine del mese di giugno.

A destare perplessità, come scrive Marco Altore su Il Giornale di Napoli, è anche lo stato della restante parte del parco vomerese, il quale presenta numerose aree interdette al pubblico ed una vegetazione mal curata, anche laddove è consentito l’accesso ai cittadini.

Sulla questione del parco collinare interviene duramente Mario Coppeto, presidente delle V Municipalità Arenella-Vomero: "La Soprintendenza - afferma Coppeto - si sta comportando in maniera inopportuna nei nostri riguardi perché attendo ancora di essere convocato per partecipare ai processi organizzativi del parco. Non è possibile che siamo coinvolti solo quando ci sono i problemi. La Floridiana è una grande risorsa del territorio e va salvaguardata".

Contro la gestione della Floridiana puntano il dito anche Francesco Emilio Borrelli, commissario regionale dei Verdi, e Marco Gaudini, consigliere della V Municipalità: "Sono scandalose le condizioni del parco. Credo che la Soprintendenza dovrebbe girare agli enti locali la gestione della Floridiana perché non è possibile avere ampie zone al suo interno transennate e mal curate. La Floridiana va restituita integralmente ed in buone condizioni alla cittadinanza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

Torna su
NapoliToday è in caricamento