VomeroToday

Vomero, estorsione per 10mila euro ad un noto imprenditore

Due le persone arrestate dai carabinieri

Due persone sono state arrestate dai carabinieri per estorsione aggravata dai carabinieri del nucleo operativo e della stazione del Vomero. Si tratta di un 34enne di Casoria e di un 44enne di Poggioreale, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

Le indagini sono partite dalla denuncia di un imprenditore del Vomero al quale, con la minaccia di una pistola, era stato imposto l’esborso di 10 mila euro. Il pagamento era necessario affinchè potesse continuare a lavorare “senza problemi”. Raccolta la denuncia, i carabinieri e la vittima hanno organizzato nei locali dell’attività commerciale un incontro con gli estorsori. A presentarsi per la riscossione uno dei due malviventi che, ottenuta la somma pretesa, è stato bloccato dai carabinieri dopo un vano tentativo di fuga. Il complice è stato bloccato in auto.

Il 34enne e il 44enne sono stati arrestati e dopo le formalità di rito tradotti al carcere di Poggioreale. Il denaro è stato interamente recuperato e restituito all’imprenditore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento