VomeroToday

Vomero, estorsione per 10mila euro ad un noto imprenditore

Due le persone arrestate dai carabinieri

Due persone sono state arrestate dai carabinieri per estorsione aggravata dai carabinieri del nucleo operativo e della stazione del Vomero. Si tratta di un 34enne di Casoria e di un 44enne di Poggioreale, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

Le indagini sono partite dalla denuncia di un imprenditore del Vomero al quale, con la minaccia di una pistola, era stato imposto l’esborso di 10 mila euro. Il pagamento era necessario affinchè potesse continuare a lavorare “senza problemi”. Raccolta la denuncia, i carabinieri e la vittima hanno organizzato nei locali dell’attività commerciale un incontro con gli estorsori. A presentarsi per la riscossione uno dei due malviventi che, ottenuta la somma pretesa, è stato bloccato dai carabinieri dopo un vano tentativo di fuga. Il complice è stato bloccato in auto.

Il 34enne e il 44enne sono stati arrestati e dopo le formalità di rito tradotti al carcere di Poggioreale. Il denaro è stato interamente recuperato e restituito all’imprenditore.

Potrebbe interessarti

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Via libera al più grande centro commerciale del Sud: ecco il Maximall Pompeii

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

Torna su
NapoliToday è in caricamento