VomeroToday

Chiusura anticipata di Metro e Funicolari, la V Municipalità si oppone

In una nota il Presidente della municipalità collinare Paolo De Luca, insieme al Presidente della Commissione municipale Mobilità Enrico von Arx, esprime contrarietà alla decisione e chiede di trovare un'intesa

I vertici della V Municipalità Arenella Vomero esprimono contrarietà alla chiusura anticipata della Linea 1 della Metropolitana di Napoli e delle Funicolari, strutture di collegamento cruciali per il trasporto pubblico nei quartieri collinari.

"La Municipalità 5 Arenella Vomero è fortemente contraria alla chiusura anticipata di metro e funicolari - dichiarano in una nota il Presidente Paolo De Luca ed il Presidente della Commissione Mobilità Enrico von Arx - . Al contrario è necessario uno sforzo maggiore per aumentare ed efficientare il servizio, nonostante le carenze di risorse di ANM, per convincere sempre piu cittadini ad utilizzare il trasporto pubblico, così da implementare le entrate della società partecipata e poter attuare finalmente un piano di ztl e mobilità sostenibile anche nella zona collinare, che soffre il traffico soprattutto nelle ore serali".

"Per tale motivo - concludono De Luca e Von Arx - lanciamo un appello alla governance ed alle sigle sindacali di ANM per trovare una intesa al fine di continuare a garantire il servizio quanto meno su ferro fino ad ora tarda. Per tale motivo sosteniamo tutte le iniziative e le raccolte firme che vanno in questa direzione e rilanceremo con una proposta ufficiale, proprio per discutere di questo tema".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento