Vomero Today

Chiude Bellavia al Vomero: "Pensiamo di emigrare a Milano"

La storica pasticceria lascerà la sede di via Luca Giordano. "Canone d'affitto raddoppiato, è insostenibile. Amiamo Napoli, ma stiamo pensando di trasferirci"

La pasticceria Bellavia lascia il Vomero: i canoni d'affitto sono troppo alti. "Il 16 aprile scade il contratto – racconta Luca Bellavia al Corriere del Mezzogiorno – e il proprietario ha alzato il prezzo a 15mila euro". Il doppio rispetto a quanto pagato finora. "Già con la pedonalizzazione abbiamo subito un grave colpo – prosegue l'imprenditore – adesso questi canoni fuori dal mercato".

Lui si è trasferito a Milano, i fratelli restano a Napoli. La loro è la terza generazione di pasticcieri, di un'avventura iniziata nel 1925. Tre le sedi fin qui (dal 1991) al Vomero: una a Piazza Vanvitelli, una in via Luca Giordano e una in via Pigna. L'altro ramo della famiglia ha invece sedi in via Fragnito al Rione Alto, e poi le tre aperte successivamente in piazza Muzii all’Arenella, all’interno dell’aeroporto di Capodichino e in via Giacomo Leopardi a Fuorigrotta.

"Sono già tre anni che lavoro a Milano, nella ristorazione – prosegue ancora Luca Bellavia al Cormez – . E molti mi chiedono da tempo di trasferire anche la nostra pasticceria. Qui, la sede del nostro negozio è a pochi passi dal Duomo. Paghiamo 15mila euro di fitto al mese. Ma è un prezzo giustificato per il luogo. Lavoriamo tutti i giorni e siamo nel cuore della metropoli. A Napoli, invece, si lavora solo il sabato e la domenica. I tempi sono cambiati. La gente se ne accorge, i proprietari dei negozi no". "La voglia è di chiudere tutto e andare a Milano – conclude – . Ma amiamo Napoli e cercheremo un altro posto trasferire l’attività. Se ci riusciamo resteremo in città, altrimenti andremo via. È una situazione che non riguarda solo i Bellavia ma anche altri storici marchi".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una colonna di fumo nero su Caivano: incendio nei pressi del Parco Verde

  • Miano

    Spari contro un 21enne a Miano: “Mi hanno rapinato”

  • Cronaca

    Sulle imprese funebri ancora nessuna certezza: burocrazia in tilt

  • Cronaca

    Guasto alle condotte idriche, paesi vesuviani senz'acqua

I più letti della settimana

  • Sorpresi a rubare pc alla scuola De Curtis: arrestati due 18enni

  • Via Pigna, sopralluogo della Commissione Ambiente all'area verde

Torna su
NapoliToday è in caricamento