VomeroToday

AssoUtenti: "Con sostituzione linea C28 si torna indietro di 30 anni"

La sostituzione dell'abituale linea che collega il Vomero con la riviera di Chiaia, non è stata accolta con entusiasmo dall'associazione e dal suo delegato provinciale Antonio di Gennaro

Autobus

La decisione di sostituire la C28, la linea di trasporto pubblico che collega ormai da anni il Vomero con la Riviera di Chiaia, con la nuova 128, non è stata particolarmente apprezzata da AssoUtenti Napoli e dal suo delegato provinciale Antonio di Gennaro.

"Vorremmo sapere - scrive in una nota di Gennaro - a cosa serve sostiuire alla C28 una 128 con percorso allungato e simile a quello di trent'anni fa, costretto per giunta ad un penalizzante giro lungo nella zona di Santa Lucia".

"Con questi criteri - conclude di Gennaro - salta di fatto l'auspicato e già iniziato accorciamento e velocizzazione delle linee su gomma, vanificando l'interscambio di piazza Vittoria, dove già non passano più i tram".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento