VomeroToday

Spaccio di droga nei pressi del mercatino del Vomero: arrestato ambulante

L’uomo è stato trovato in possesso della somma di 190 euro, di un pezzo solido di hashish di circa 4 grammi nascosto sotto il banco vendita e di 8 grammi di marijuana nel vano portaoggetti del proprio furgone

Sabato mattina gli agenti del Commissariato Vomero, durante un servizio di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, nei pressi del mercato rionale di via Sergio Abate all’angolo con via Azzi, hanno notato un ambulante che, in cambio di denaro, aveva consegnato una bustina in cellophane ad una persona. 

I poliziotti sono intervenuti bloccando il venditore, mentre l’acquirente ha fatto perdere le proprie tracce tra la folla del mercato.

L’uomo è stato trovato in possesso della somma di 190 euro, di un pezzo solido di hashish di circa 4 grammi nascosto sotto il banco vendita e di 8 grammi di marijuana nel vano portaoggetti del proprio furgone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 28enne napoletano, già noto alle forze dell’ordine, è stato pertanto arrestato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento