giovedì, 27 novembre 17℃


Antignano, via al progetto di riqualificazione

A lavoro il progettista Pasquale Belfiore e l'architetto Eugenio Frollo per restituire il borgo vomerese all'antico splendore come prima del boom edilizio degli anni 60

Redazione 15 giugno 2012
1

Restituire Antignano allo splendore di un tempo, prima del boom edilizio degli anni '60. E' questo l'obiettivo del presidente della V Municipalità Vomero Arenella, Mario Coppeto.

Al sindaco de Magistris la proposta sulla riqualificazione del borgo vomerese arriverà quest'oggi, con tanto di progetto e linee guida. L'idea di fondo per Antignano, come si legge sul Corriere del Mezzogiorno, prende spunto da un borgo molto simile, quello di piazza delle Erbe a Verona. Un'area completamente pedonalizzata che di mattina è mercato e di sera diventa zona di movida con trattorie caratteristiche e vinerie.

La riqualificazione del borgo vomerese, così come vista dal progettista Pasquale Belfiore e dall'architetto Eugenio Frollo, passa attraverso la riorganizzazione del commercio al dettaglio, la sistemazione della pavimentazione in basolato e dell'arredo urbano e la valorizzazione dell'edilizia storica.

Interventi alle facciate dei palazzi antichi e ristrutturazione degli edifici ottocenteschi, con la valorizzazione dei cortili e degli spazi tra i fabbricati. Nell'area oggi prevalentemente mercato, inoltre, verrebbero inserite attività commerciali di altro tipo, attività culturali, mostre e spettacoli.

Annuncio promozionale

 

Mario Coppeto
Vomero
lavori

1 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di Giuseppe

    Giuseppe sempre belli i progetti mada qui a vedere i fatti passa sempre tanto tempo, inolte leggo nuovamente di pedonalizzazione, ok ma allora che venisse riaperta via luca giordano alle auto normalmente almeno nel primo tratto visto che il traffico veicolare viene attualmente deviato sulla stretta via merliani e su un altro vicolo stretto che passa proprio nella zona di antignano si pensassero a chiudere i vari cantieri intorno allo stadio colllana. INoltre vorrei ricordare che sarebbe il caso di asfaltare l'intero marciapiede di via tino da camaino, insomma ci sono tante altre cose che andrebbero risolte prima e si pensa alla qualificazione, giusta eh per carità, di Antignano? ocorrerebbe anche ricordare agli stessi negozianti che bisogna lasciare pulito una volta che finisce l'orario mercatale.

    il 15 giugno del 2012