VomeroToday

Andrea Fonsmorti e i gay: è battaglia aperta sull'agenzia di viaggi

Il consigliere del V municipio si è accaparrato nuovamente le antipatie delle associazioni omosessuali e della gente che difende i diritti dei gay per le sue ultime dichiarazioni. Su Facebook è nato il gruppo "Andrea Fonsomrti vergognati"

Il web è pieno di critiche e commenti negativi alle sue azioni di governo, su Facebook è nato anche un gruppo, intitolato "Andrea Fonsmorti vergognati". Il consigliere del V Municipio (Vomero) ha fatto il pieno di antipatie per la sua ultima contrarietà all'apertura dell'Agenzia per il viaggio omosessuale, da parte di alcuni esponenti di associazioni gay.

Tuttavia il "No" di Fonsmorti non è l'unico episodio che lo ha reso inviso alle associazioni omosessuali e alla gente che difende i diritti dei gay. La sua posizione "critica" contro "il diverso" è storia vecchia di anni. Due anni fa, inoltre, riuscì a scongiurare la creazione di un registro per le Unioni civili presso la Municipalità.

Il consigliere Andrea Fonsmorti, tuttavia, respinge le accuse di omofobia sostenendo che la sua battaglia è solo verso un'associazione che può alimentare un forte processo d'illegalità nel quartiere. Sul suo sito si legge, in riferimento all'apertura dell'agenzia: "L’idea di una agenzia di viaggi per gay è ripugnante per una duplice motivazione - scrive Fonsmorti - La prima è che è un chiaro segnale autodiscriminatorio che inneggia al turismo sessuale e questo rappresenta uno scempio per la cittadinanza vomerese che, a quel poco decoro che il quartiere ancora ha, sottrae la decenza e la pulizia. In secondo luogo, ricordiamo come le comunità omosessuali puntino particolarmente sul Vomero per mettere in risalto le proprie attività di marketing sessuale".

Fonsmorti aggiunge anche: "Ricordo che proprio il sottoscritto ed il suo gruppo avevano fermato due anni or sono la creazione di un registro per le Unioni civili presso la Municipalità grazie anche ad un intervento del sindaco in merito alle competenze. Sotto questa operazione di mark up gay è evidente lo zampino del Presidente Mario Coppeto il quale si è ben guardato da sponsorizzare troppo l’evento in quanto ha convenienza nell’incanalare i voti omosessuali ma è fortemente in imbarazzo davanti alla sua maggioranza che è a composizione anche e soprattutto cattolica - Fonsmorti incalza- a pochi metri dalla sudddetta agenzia c’è inoltre il circolo del Popolo della Libertà che presiedo e che quotidianamente si impegna a difesa di valori come quello della famiglia e la sacralità delle unioni. Mi sento in dovere di difendere il mio quartiere da questo scempio e invito Coppeto, che non dovrebbe prodigarsi in presentazioni di singole attività commerciali, a traslocare l’attività commerciale appena presentata sotto la sua abitazione così da far vedere ai cittadini il suo costante e vergognoso impegno sul territorio. Invito, inoltre, il Cardinale ed i vertici regionali ad esprimersi in merito".

I commenti sul gruppo di Facebook ,che a pochi giorni dalla sua creazione conta già 384 membri, sono tantissimi e tutti contrari alle posizioni dell'esponente politico del Pdl. Uno su tutti: "Vorremmo ricordare al consigliere che sulla sua bacheca pubblica di facebook è riportato, in data 3 aprile 2010 ore 21.25, un post dove promette guerra alla nuova agenzia di turismo per gli omosessuali apertasi al Vomero oggi...ma siamo diventati Gaylandia?"  Caro consigliere, termini come Guerra e Gaylandia manifestano chiaramente l'accezione negativa che lei voleva dare all'argomento e sono il simbolo della sua palese omofobia." 

Sulla pagina di "Andrea Fonsmorti vergognati"  si legge ancora: "Noi semplici cittadini, abitanti del quartiere vomero, gente normale siamo molto risentiti e non ci sentiamo per niente rappresentati dalla sua figura e dalle sue idee. Le chiediamo gentilmente di ritirare la sua stupida battaglia, di porgere le scuse per le sue frasi a sfondo razzista e...da politico rispettabile..rassegnare le proprie dimissioni dal suo incarico municipale".


Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

  • "I love Ztl", pagina social per il "Lungomare Liberato" di Castellammare

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Ischia, sessantenne del Rione Sanità spende 50 euro falsi: denunciato

Torna su
NapoliToday è in caricamento