VomeroToday

Alto impatto al Vomero: identificate 273 persone

I controlli della Polizia nelle zone di piazza Immacolata, piazza Vanvitelli, via  Scarlatti, via Luca Giordano, via Aniello Falcone, piazza Leonardo, viale Michelangelo e via Cilea

Negli ultimi giorni nel quartiere Vomero si è svolta un’operazione di "Alto Impatto" nelle zone di piazza Immacolata, piazza Vanvitelli, via  Scarlatti, via Luca Giordano, via Aniello Falcone, piazza Leonardo, viale Michelangelo e via Cilea.

L’attività, coordinata dal Commissariato Vomero con il supporto delle pattuglie dei Reparti Prevenzione Crimine Campania, Piemonte e Lombardia, ha permesso di identificare 273 persone di cui 62 con precedenti di polizia.

Sono stati controllati 131 veicoli di cui 28 motoveicoli ed una persona è stata sanzionata, perché alla guida di un veicolo sprovvisto di copertura assicurativa.

E’ stata sanzionata una persona sorpresa ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo nei pressi dell’ospedale Santobono. Nei suoi confronti è stato avviato il procedimento amministrativo per l’emissione del DACUR (divieto di accesso alle aree urbane).

Inoltre, è stata sottoposta a controllo amministrativo e degli avventori una agenzia di scommesse in via S. Abate, nella quale è stato trovato un uomo con precedenti di polizia. Infine, sono state controllate 11 persone sottoposte agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

Torna su
NapoliToday è in caricamento