Vomero Today

Zona Ospedaliera, stop ai lavori per la rete filoviaria

L'Assessorato alla Mobilità e Infrastrutture del Comune di Napoli ha ordinato all'Anm di sospendere i lavori e di presentare un nuovo progetto migliorativo della rete filoviaria

L'Assessorato alla Mobilità e Infrastrutture del Comune di Napoli, dopo alcune verifiche, ha ordinato all'Anm di sospendere i lavori e di presentare un nuovo progetto migliorativo per la realizzazione della rete filoviaria che dovrà congiungere la Zona Ospedaliera al centro cittadino.

Su questo progetto, approvato dalla precedente Amministrazione Comunale, l'Assessorato ha ricevuto numerose segnalazioni di cittadini, Comitati, Consiglieri Comunali e della Municipalità 3, che evidenziavano l'impatto paesaggistico e urbano dei lavori in corso.

I sopralluoghi effettuati dai tecnici del Comune hanno riconosciuto la fondatezza di tali osservazioni ed indotto l'Assessore Donati a richiedere ad Anm, in data 1 giugno 2012, modifiche migliorative del progetto, comunicate anche alla Municipalità ed ai Comitati.

In attesa del perfezionamento dell'iter, la Direzione Infrastrutture del Comune di Napoli ha richiesto ad Anm di sospendere i lavori in corso nel tratto da via Cardarelli, proseguendo per viale Colli Aminei, fino all'incrocio con via Nicolardi.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Traffico di droga e rapine: 62 indagati tra Napoli e Salerno

    • Cronaca

      Il super vulcano Marsili è attivo: rischio tsnunami in Campania e Calabria

    • Chiaia

      Natale a Napoli, un albero di 30 metri sul lungomare

    • Cronaca

      Trovato il cadavere di Ramiro Mottola: il pescatore era scomparso due giorni fa

    I più letti della settimana

    • De Luca conferma: "De Laurentiis mi ha chiesto notizie sul Collana"

    • Stadio Collana, Comune di Napoli: "Disponibili a convenzione con Regione"

    • Piazza Fuga, questa sera il "Gran Ballo del Libro"

      Torna su
      NapoliToday è in caricamento