VomeroToday

V Municipalità, ok al progetto di riqualificazione della struttura di via Verrotti

Nel corso della seduta consiliare di lunedì 23 novembre, il Consiglio della municipalità collinare ha approvato in linea tecnica il progetto di riqualificazione dell'ex sottostazione elettrica all'Arenella

Il Presidente della V Municipalità Coppeto con il vice-presidente De Luca

Alla presenza di numerose associazioni, cittadini e tavolo del terzo settore, il Consiglio della V Municipalità Arenella Vomero ha approvato nella giornata di lunedì all'unanimità il progetto, in linea tecnica, di riqualificazione dell'ex sottostazione elettrica di via Verrotti nel quartiere Arenella.

"Per la struttura, che diventerà un centro polifunzionale per le attività culturali e sociali, è previsto uno stanziamento di 360.000 euro", spiega il Presidente della V Municipalità Mario Coppeto.

"L'approvazione del capitolato d'appalto che darà il via ai lavori per trasformare un impianto dismesso da anni in un centro polifunzionale giovanile e di socialità, é un altro risultato concreto raggiunto dalla V Municipalita - afferma il consigliere Enrico Von Arx - . L' esperienza della Biblioteca Croce, affollata da persone di tutte le età per le svariate esigenze culturali, ha dimostrato come il territorio collinare sente il forte bisogno di ritrovare i luoghi della cultura e della vita sociale. É forte la soddisfazione per aver risposto ad un'esigenza molto sentita dai cittadini e per aver mantenuto l'impegno preso ad inizio mandato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • SKY - Mertens-Napoli, Gattuso sponsor per il rinnovo del belga

Torna su
NapoliToday è in caricamento