VomeroToday

Tentata rapina ad un'anziana davanti alle poste: arrestato 58enne

L'uomo, mentre era alla guida di uno scooter, aveva aggredito la 75enne, provando a strapparle la borsa. L'intervento del marito della donna, però, ha sventato la rapina

Aveva aggredito a volto scoperto, in data 16 marzo, nei pressi di un ufficio postale del quartiere Arenella, un'anziana donna di 75 anni che aveva appena prelevato del contante, tentando di strapparle la borsa mentre era alla guida di uno scooter.

Il marito della signora aveva reagito e trattenendo la borsa, era riuscito a fargli perdere il controllo del mezzo, tanto da finire a terra e da costringerlo a darsi alla fuga a piedi, abbandonando il ciclomotore a terra.

A causa della tentata rapina, la donna era stata sottoposta a cure mediche press l’ospedale Cardarelli per ferita lacero contusa dito anulare destro, guaribile in 5 giorni.

Dopo indagini coordinate dalla Procura di Napoli, i Carabinieri del nucleo operativo della compagnia Vomero hanno arrestato l’autore della rapina.

Si tratta di un 58enne napoletano già noto alle forze dell'ordine, raggiunto da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip concordando con le risultanze investigative dell’Arma, che ne avevano già portato al riconoscimento da parte della vittima la sera stessa della rapina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La moglie del 58enne dovrà invece rispondere di simulazione di reato: a breve tempo dalla rapina fallita era andata a denunciare la rapina dello scooter. L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

Torna su
NapoliToday è in caricamento