VomeroToday

Villa Bianca, flash mob dei lavoratori per dire no a chiusura reparto nascite

I lavoratori della clinica collinare, insieme ai rappresentanti Cisl e Cgil Fp Napoli, scenderanno in strada per dire no alla chiusura del reparto nascite

Venerdì 9 ottobre, alle 10,00, i lavoratori della Clinica Villa Bianca, insieme ai rappresentanti Cisl e Cgil Fp Napoli, effettueranno un flash mob per dire no alla paventata chiusura del reparto nascite.

Una culla termica e tanti palloncini azzurri e rosa: infermieri, medici, ostetriche della clinica collinare, ma anche le donne con il pancione scenderanno in strada per difendere il diritto alla nascita.

“Oltre centomila bambini sono nati nella clinica villa Bianca – spiega Massimo Imparato rappresentante territoriale Cisl Fp – . Tutti insieme, attraverso il flash mob vogliamo, ribadire il ‘no’ ai 27 licenziamenti. Lo stop del reparto rischia di innescare un problema non solo occupazionale, ma soprattutto sociale”.

Intanto martedì 13 ottobre i lavoratori della clinica, affiancati dai rappresentanti territoriali di Cisl Fp Napoli Massimo Imparato e della Cgil fp Napoli Fulvio Pacca, sciopereranno sotto la sede del sub commissario alla Sanità della Regione Campania al Centro Direzionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

Torna su
NapoliToday è in caricamento